LA RIVOLUZIONE IN PALESTRA

PROVA UNA SEDUTA DI PERSONAL TRAINING GRATUITAMENTE !

Tempo di lettura: 4 minuti

Negli ultimi anni ho avuto modo di notare come sempre più donne si stanno avvicinando al mondo del fitness. La palestra ,sede di stereotipi ,un luogo da “maschi”, di ferro, di puzza e sudore, di “tutti muscoli niente cervello”, ha subito una forte rivoluzione!  In questa trasformazione  ci siamo anche noi, le  DONNE!

Chi entra ora in un centro fitness può notare spazi ampi, luminosi, ben arredati, pieni di macchinari all’avanguardia e specchi, tanti specchi! 

 

Ricordatevi dove c’è uno specchio, c’è una donna…e anche un uomo!

Universo femminile

L’universo femminile  è tanto complesso quanto complesse siamo noi donne. Ma proprio per questo è così interessante e  ci offre varie possibilità di intervento.

Quante di voi si saranno sentite dire: “ma cosa vai a fare in palestra? sei già magra!”; “invece che allenarti, studia!”; “cosa serve andare in palestra se poi mangi male”; “se vuoi un fisico femminile non devi più usare i pesi!” ecc. … non basterebbe un libro intero per scriverle tutte.

 

Ora fortunatamente un centro fitness è sede di  movimento, opportunità di incontri e socializzazione , luogo per allenarsi, prendersi cura di se, vedersi bene allo specchio, riuscire a fare dei movimenti prima impensabili, raggiungere un obiettivo, distrarsi e dedicarsi del tempo…..

trainer donna

L’obiettivo di un trainer e studioso del movimento è quello di FAR STAR BENE IL CLIENTE, soddisfare i suoi desideri (alle volte un po’ assurdi) .

Spesso però non è facile comprendere le richieste ed esigenze che vengono fatte  dal cliente. Così come è difficile, per una donna che entra in palestra per la prima volta ,raccontarsi e parlare di se al primo sconosciuto che ti viene incontro con la sua polo ,bello e muscoloso! Poi dipende per cosa mi sono iscritta in palestra giusto? Se voglio rimorchiare ho fatto bingo!!!

Io credo che aldilà di uomo o donna , la parola chiave sia Empatia.  Aggiungo però che solo una donna possa capire cose si provi ad avere la cellulite.

Leggi i miei articoli “Cellulite: colpa dei tuoi piedi” e sulla “Respirazione” per saperne di più

 

Credo che una neo mamma che vuole perdere chili dopo la gravidanza, possa sentirsi meglio compresa  da un’altra donna e soprattutto meno in imbarazzo nel parlare delle problematiche annesse.

Uomo VS Donna

Sapete quando ho preso consapevolezza di
quanto sia importante conoscere le differenze tra uomo e donna? Il mio primo giorno di lavoro in sala!!! 

All’università mi hanno insegnato le differenze in anatomia e fisiologia del corpo della donna e del corpo dell’uomo, e fin li tutto chiaro. Il professore però ha dimenticato di spiegare che non bisogna MAI dire ad un uomo in palestra: “come sei dimagrito!”. La maggior parte dei ragazzi che salgono su una bilancia in palestra ti dicono che hanno come obiettivo quello di aumentare il proprio peso. La maggior parte delle ragazze che salgono su una bilancia in palestra ti dicono che hanno come obiettivo quello di perdere il proprio peso.  Uno dei miei primi giorni di lavoro in sala attrezzi rividi un amico che non vedevo da tempo e gli dissi che lo trovavo dimagrito! Bene, dal giorno dopo, inutile dirvelo, non mi ha più guardato in faccia ed è stato lì che ho preso consapevolezza dell’abisso che c’è tra l’allenamento femminile e quello maschile.

mai allenare una donna come un uomo

Se sei una donna non ti puoi allenare come un uomo e viceversa! Questo non lo dico io, lo dice la scienza. Uomo e donna sono oggettivamente e anatomicamente diversi, per non parlare dei vari meccanismi ormonali. Basti pensare al bacino che nella donna ha una struttura che deve essere pronta ad un’eventuale gravidanza ed è notevolmente più largo che nell’uomo che invece è più stretto. 

Donna e Uomo hanno una differente produzione di ormoni che non è da sottovalutare nel pre e post workout. Parlando di grasso (ti suggerisco il mio articolo su “Lei mangia ciò che vuole e non ingrassa”), la donna ha in natura molte più riserve di grasso perché è quello essenziale che le consente di affrontare una gravidanza. Ecco perché dobbiamo smetterla di allenare le donne come gli uomini e viceversa. Esistono infatti dei carichi, dei volumi, dei tempi di recupero che vanno necessariamente diversificati. Gli esercizi da proporre ad una donna sono più efficaci se scelti appositamente per lei, non trovate? Pensiamo all’aspetto alimentare. 

Quando una donna deve condire l’insalata mette 0,000001 gr di sale, se la lascia condire al marito, sa che probabilmente lei quell’insalata non riuscirà a mangiarla, al sol pensiero di quanta cellulite potrebbe provocarle. Per approfondire leggi il mio articolo “troppo sale nella tua dieta”.

Bene, ora che le idee sono più chiare proviamo a trovare l’allenamento che fa per te!!!

 

 

Per saperne di più visita la mia pagina personale.

Sei un...

Uomo

Donna

Sei un...